venerdì 8 agosto 2008

all these precious moments 5 - chiusa parentesi

odio celentano, come cantante, come presentatore, come fottuto
moralizzatore televisivo.

però quel giochino sul cosa è rock e cosa è lento non mi era
dispiaciuto, sono quelle stupidaggini che ti entrano in testa tipo
motivetto allegro trallallà e non ti lasciano stare.


cosa è rock?
mi ritengo un appassionato di rock, non un esperto, perchè sono troppo
intollerante per essere esperto, ma appassionato si.
cosa comporta questo?
dovrei vestirmi in un certo modo? parlare in un certo modo? vivere in
un certo modo?


sul vestire insomma, non vado in giro con le pezze al culo, ma sto
molto attento a non spendere se non è necessario. perchè così posso
comprarmi dei cd.
di musica rock.


vabbè, il discorso brevemente è questo: sabato e domenica puro rock,
pearl jam, due concerti, 650 km on the road, yeaaaaaaaaaaaah.


lunedì pannolini, culi sporchi, passeggini e omogeneizzati.


tra l'altro mia figlia ha la caratteristica di NON dormire in macchina
come fanno tutti i bimbi piccoli, no.
lei in auto è agitatissima.
si calma con la musica, tipo con l'ultimo dei pearl jam.
ma non con parachutes, come back, inside job, no.
si calma con severed hand e big wave.
fottuta genetica.


a parte l'aneddoto, mi sono ritrovato tra verona+milano e torino in
questa che è comunque la mia realtà principale.
io sono prima di tutto un padre ed un marito e poi sono un
appassionato di musica (anche se ho una figlia, una moglie e 1000 cd,
mica il contrario), quindi la mia vita è IN GRAN parte pannolini, culi
sporchi, passeggini e omogeneizzati.

ed è bellissimo sia chiaro, io e mia moglie la figlia l'abbiamo VOLUTA.
però mentre mi riprendevo dalle fatiche rocchettare, era buffo
ripensare al nomadismo dei giorni precedenti, all'imminente tour di
springsteen, con nuovo nomadismo annesso e vedermi con la bimba in
braccio o a giocarci insieme tra peluche e giostrine varie.


ed è vero che tutto sommato sono parentesi, che si aprono e si
chiudono velocemente ogni tanto, lasciandoti dentro quintali di
emozioni, metri di pelle d'oca, facce, abbracci, parole, ricordi.
ed è giusto così.


ma mentre portavo mia figlia a passeggio, mi sono posto queste domande:


- a mia figlia piacerà la musica?
- a mia figlia piacerà la musica che ascolto io?
- mia figlia mi chiederà di andare a dei concerti?
- cosa le risponderò? "no è pericoloso"? (che faccia da culo eh...)
- vorrà che ce l'accompagni?
- qualunque sia la sua passione, musica, sport, quant'altro, sarò
disposto ad assecondarla come assecondo la mia passione?
- eddie vedder lo pulisce il culo a sua figlia?
- la vita è un sogno o i sogni aiutano a vivere meglio?


e non ridete, che o ci siete già passati o prima o poi ci passerete.
we got fuel to burn, we got road to drive...



----------------
Now playing: The Black Crowes - If It Ever Stops Raining
via FoxyTunes

Nessun commento: