martedì 7 settembre 2010

Lettera aperta al Partito Democratico - sezione di Albenga




albenga, la mia città per anni 31, è in mano al pdl, sindaco leghista (MA siciliana).
l'opposizione del PD locale è in perfetta linea col PD nazionale: ridicola.
questa estate la giunta ha dato carta bianca a una associazione di ragazzi in gamba per le manifestazioni.
risultato: spettacolo, vie piazze e strade piene.
il pd locale, dopo mesi di silenzio ha contestato le manifestazioni per presunte irregolarità nelle assunzioni e negli scontrini rilasciati.
oggi ho scritto questa lettera aperta (cit.) al PD di albenga


È tutto qui?

Tutto quello che questo famoso partito che rinnova l'italia è in grado di opporre alla destra ad albenga, è tutto qui? Dei controlli fiscali? Accuse di lavoro nero? (in LIGURIA??? d'ESTATE?????).

Ma non si vergogna signor andreis? Non si vergogna di fare la figura del bambino che perde a calcio e che altro non sa fare che sbattere i piedini e portare via il pallone?

Non vi vergognate voi del PD di albenga? Di aver consegnato la città alla lega nord? Di aver fatto talmente poco in 4 anni da rendere gli albenganesi così desiderosi di FARE QUALCOSA da riempire le piazze per ogni evento? Non vi vergognate delle piste ciclabili sui marciapiedi? Non vi vergognate dei sensi unici messi a casaccio?

Io ho vissuto ad albenga da quando sono nato a quando sono uscito di casa il giorno del mio matrimonio. Ho amato ed amo ancora albenga come solo si può amare un posto dove si è vissuti più di 30 anni. Amo i suoi viali, la sua passeggiata mare, piazza europa, il suo meraviglioso centro storico.

L'ho amato quando a governarlo c'era Viveri, l'ho amato quando piuttosto che il Re Rosso ho votato sia per la Lega che per Forza Italia. Quando mi sono svegliato per gli elicotteri dei carabinieri che giravano in tondo sulla città mentre l'intera giunta veniva arrestata.

Continuo ad amarlo e questo, cari voi, mi da ASSOLUTAMENTE non tanto il diritto, quanto il dovere di chiedervi: NON VI VERGOGNATE???

Siete spariti per mesi perché eravate tutti assorti a sponsorizzare il signor franco vazio (uno che io, juventino feroce ritengo che abbia come miglior pregio l'essere interista) come segretario provinciale, manco si parlasse del presidente della Repubblica per poi riapparire e lamentarsi DEL LAVORO NERO IN LIGURIA D'ESTATE????

ma siete impazziti???

avete visto le strade di albenga questa estate? Le avete riconosciute??? vi siete accorti di come col minimo sforzo questa amministrazione abbia ottenuto il massimo risultato?

Vi siete accorti di come delegando ad un gruppo di volenterosi trentenni come gli amici della Mareventi, la Rosy abbia materiale da farsi rendere per tutta la durata della sua carica? Dove eravate voi quando quei ragazzi, che ritengo apartitici, vi offrivano la loro disponibilità per fare qualcosa insieme? Dove eravate quando il loro Festivalmare riempiva viale italia? Perché non gli avete dato la possibilità di mettere la pista di pattinaggio in piazza del popolo?

Perché avete fatto in modo di far passare “l’avvocato” Vannucci, con quel suo sguardo sempre alle soglie dell’etilismo, uno che al massimo sarebbe in grado di fare l’assessore agli aperitivi, come un assessore FE-NO-ME-NA-LE??? uno che la dichiarazione più profonda che ha fatto in 1 anno è stata (biascicando) WELCOME TO ALBENGA!!!

perché avete isolato ed ostacolato il lavoro di una GRANDE PERSONA prima ancora che grande assessore, come ALFONSO SALATA? Perché lo avete lasciato in balia di quel megalomane di ciangherotti e delle sue buche delle lettere?? perché non lo avete MAI difeso??? Perché avete spianato la strada al biondo protettore di ogni gravidanza, che si è pure permesso il lusso di non fare campagna elettorale sporcandosi le mani (vizio che ha da almeno 15 anni), essendogli sufficiente un cognato nemmeno particolarmente fotogenico??

Perché avete mandato allo sbaraglio una bravissima e degnissima persona come antonello tabbò???

Voi siete i responsabili.

Vostra è la colpa.

e tutto quello che sapete fare è accusare la giunta di favorire il lavoro nero?????

ora, io capisco che essere del Partito Democratico sia sintomo di pochezza politica, non si può essere dello stesso partito di bersani ed avere capacità particolari, ma almeno abbiate un po' di orgoglio, abbiate un po' di coraggio.

Il coraggio di ammettere le vostre colpe, le vostre mancanze, le vostre responsabilità.

Chiedete scusa.

E impegnatevi tra 4 anni ad essere migliori dei vostri avversari, invece di perdere tempo a contestargli le piccolezze.

E soprattutto, vergognatevi.


Alberto Calandriello.

2 commenti:

cato_online ha detto...

...spazio alla libertà di pensiero e parola!!!

grande Alberto!!

alan ford ha detto...

Caro Alberto bravo hai parlato da vero Albenganese, basta dico basta alle polemiche senza un fine costruttivo bisogna lavora re insieme anche se il colore della maglia è diversoe poi ricordiamo tutti CHI NON HA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA...... facciamo questa riflessione e poi mettiamoci al lavoro
Alfredo Sesia